Gianni Ferracuti: Difesa del nichilismo: uno sguardo interculturale sulla «ribellione delle masse»

Gianni Ferracuti
Difesa del nichilismo: uno sguardo interculturale sulla «ribellione delle masse»

Il testo riprende il tema della “ribellione delle masse”, trattato da José Ortega y Gasset in un famoso saggio del 1930, intitolato appunto “La rebelión de las masas”, e mette a confronto l’uomo-massa descritto nell’opera con la condizione di nichilismo compiuto realizzata nel nostro tempo.

L’analisi è, tuttavia, molto originale, perché da un lato la nozione di nichilismo viene assunta in senso attivo, non come fase conclusiva di un processo di decadenza, bensì come punto di partenza di un nuovo processo storico; dall’altro lato, le relazioni personali e sociali sono viste nella prospettiva dell’interculturalità.

La relazione interculturale non è intesa come fusione di identità diverse che convergono verso una forma ibrida di cultura, ma al contrario, come rafforzamento di ciascuna identità in una condizione di dialogo e reciproca comprensione.

Da questo punto di osservazione, ciò che Nietzsche interpretava come pura mancanza di valori sul piano sociale si rivela, positivamente, come assenza di valori comuni vigenti, in presenza però però di molteplici tradizioni culturali ben identificabili.

Come in altre opere dell’autore, la nozione di tradizione perde ogni carattere ideologico e astratto, diventando invece essenziale la sua storicità, la continuità nel tempo di una elaborazione culturale comunitaria, cioè realizzata con il concorso di tutti i membri della comunità nazionale.

Disponibile per kindle Amazon

Pagina dell’autore