Studi Interculturali è una rivista semestrale, disponibile in versione digitale gratuita e a stampa, con il sistema print on demand.

Interculturalità è una parola di uso recente, ma rappresenta da sempre una realtà abituale nel mondo mediterraneo.
Una relazione interculturale esiste quando due culture o individui si riconoscono reciprocamente pari dignità, pur nelle loro evidenti differenze.
Parte dall’accettazione delle differenze, e cerca di organizzare una convivenza sociale che ne salvaguardi la ricchezza.

Ultimi numeri

Studi Interculturali è un’iniziativa senza scopo di lucro. I fascicoli della rivista sono distribuiti gratuitamente in formato pdf.
Chi lo desidera può sostenere l’iniziativa richiedendo la versione a stampa della rivista, disponibile grazie al sistema print on demand.

Ogni tradizione culturale si arricchisce grazie all’incontro con altre culture, e la multiculturalità è stata la condizione normale di tutte le culture del passato, una volta superata un’eventuale fase iniziale di isolamento.

La relazione interculturale è una prospettiva globale, a partire dalla quale è possibile prendere in esame sia la relazione interpersonale, sia la concezione della società, sia i rapporti tra persone, società, stato.
Alla base di qualunque fatto sociale o relazione c’è infatti la persona (non l’individuo delle teorie), e la persona è la sua cultura.
E questa cultura è sempre, in maggiore o minor misura, inclusa in una tradizione, mentre può non coincidere con l’etnia nel cui seno si è fisicamente nati.

Contattaci o
invia un contributo.

Studi Interculturali è aperta ai contributi degli studiosi, accademici e non. Tutti i testi inviati vengono sottoposti a giudizio di esperti del settore (doppio referee anonimo).
Per contatti usare il modulo accanto o inviare una mail a Gianni Ferracuti.