Gianni Ferracuti: L’invenzione del Novecento

Gianni Ferracuti
L’invenzione del Novecento
Intorno alle Meditazioni sul Chisciotte di José Ortega y Gasset

Meditazioni sul Chisciotte, primo libro di José Ortega y Gasset, pubblicato nel 1914, è uno dei testi che hanno cambiato la filosofia nel XX secolo, definendo un nuovo modo di concepire la realtà e la vita umana.

Superando genialmente la fenomenologia di Husserl, in direzione di un realismo nuovo sintetizzato nella formula “Io sono io e la mia circostanza”, il pensatore spagnolo anticipa i principali temi del pensiero contemporaneo in metafisica come in antropologia, nella filosofia della storia come in sociologia, nella filosofia della scienza come nel pensiero politico.

Scritto con una chiarezza esemplare – al punto che, osservava il suo autore, il lettore rischia di scivolare sulle sue righe senza avvertirne la profondità – Meditazioni sul Chisciotte viene qui inserito nel suo contesto storico e culturale e commentato dettagliatamente, con un’interpretazione molto innovativa che fa emergere l’originalità del pensiero orteghiano e la sua straordinaria forza teoretica.

Gianni Ferracuti, docente di Letteratura spagnola all’Università di Trieste, ha pubblicato numerosi studi su Ortega y Gasset e su altri pensatori spagnoli contemporanei, come Miguel de Unamuno o Xavier Zubiri, nonché sulla letteratura e la cultura spagnola dei secoli aurei e del modernismo, tutti disponibili in ebook su Amazon.

Disponibile online
Pagina dell’autore